Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

27/09/14

Al Circo degli Orrori con Morghy

Ieri, a Palermo, c'è stato il primo spettacolo del circo degli orrori.
Ovviamente non potevo perdermelo. Purtroppo era severamente proibito far foto o video e quindi non ho nulla da mostrarvi, nemmeno un video della suora che strillava "siete peccatori, tutti peccatori!" brandendo un crocifisso in mano.
In assenza di foto, mi limiterò a raccontarvi i momenti più divertenti. Ad ogni modo, online ci sono dei piccoli video che danno assaggi visivi in merito al circo degli orrori.

circo-degli-orroriEssendo uno spettacolo a tema horror, mi sono sentita autorizzata ad indossare il mio delizioso vestitino da scheletro. 

Sono andata lì con alcuni amici, anche loro vestiti in maniera un po' tetra, come di consueto. Mi ha accolta una mummia che mi ha poggiato una mano sulla spalla. D'istinto, interpretando quel gesto come un segno di benvenuto, le ho sorriso e le ho rivolto un amorevole "ciao". Quella, chissà perché,  si è allontanata con fare affranto.

Thelma, sventolandosi col suo ventaglio in pizzo nero, mi bisbigliava:
- Ma secondo te i mostri non ci cagano perché sembriamo parte dello staff?
In effetti, i numerosi mostri che vagavano nella penombra del circo in attesa che lo spettacolo cominciasse, sembravano impegnarsi a spaventare un po' tutti gli spettatori, tranne noi. Mi domando dove abbiamo sbagliato, forse c'era davvero qualcosa di scoraggiante nel nostro abbigliamento.

Ad ogni modo, qualche mostro è passato anche da noi. La mummia ci si è buttata addosso, un'infermiera ha cercato di accoltellarci, un tizio con una motosega ha tentato di segare le chiappe di un nostro amico, un tizio inquietante con un impermeabile mi ha chiesto dei popcorn e poi me li ha tirati addosso - malvagio! - e un mostro non meglio identificato, che aveva una specie di maschera con un grosso bernoccolo sulla fronte e una lanterna in mano, mi ha rubato il sacchetto dei popcorn. Per ridarmelo ha voluto un bacino sulla guancia, ma mentre stavo per baciarlo si è girato e il bacio gli è finito sulla bocca. Cioè, sulla bocca della maschera. Che mostro stronzo!

La suora era fantastica. Vagava seria seria con una croce in mano, ogni tanto si avvicinava a qualcuno che era sovrappensiero e gli strillava nelle orecchie. Pare che a qualcuno abbia urlato "siete dei peccatori, siete tutti dei peccatori!!"

Mi sono piaciuti molto i costumi, davvero ben curati. Il più bello di tutti era Satana, le cui corna erano davvero ben proporzionate e donavano alla sua sagoma in controluce un nonsochè di realistico, mi ricordava "il labirinto del fauno". Gli zoccoli gli davano un'andatura un po' caprina, chissà come erano fatte quelle scarpe. Un altro costume bellissimo era quello degli spettri che si son visti all'inizio, in pratica era un grande mantello scuro con tre teschi incappucciati, uno sulla testa e uno per ogni mano, e quindi si aveva la sensazione che ogni persona componesse tre spettri. Fighissimo!

Lo spettacolo era carino, anche se le gag umoristiche, a mio parere, erano un po' infantili. E' quel tipo di umorismo stile cacca-culo-pipì che a me non fa ridere. E poi c'era Nosferatu che insultava il pubblico. E tutti applaudivano. Ora, ci sta che un Nosferatu stia lì ad insultarci, va bene. Ma perché applaudire proprio per l'insulto?

Sono accadute anche un paio di cose disgustose. Nosferatu ha leccato la testa pelata di un tizio del pubblico. Proprio leccato, intensamente. Il clown assassino, invece, ha preso un tizio del pubblico, gli ha abbassato i pantaloni, gli ha infilato una siringa finta tra le chiappe e poi se l'è messa in bocca.. ehm, penso che a qualcuno sfugga la differenza tra horror e disgustoso. Svegliarsi nel cuore nella notte con uno scarafaggio gigante sulla tua testa è horror, leccare uno scarafaggio è solo disgustoso.

Molto belli i numeri delle contorsioniste possedute, degli zombie mangia fuoco e del boia che fa giochini strani col condannato a morte. Anche la sonnambula appesa al soffitto per i capelli non era male, ho davvero avuto paura per lei, non riuscivo a credere che fosse appesa per i capelli.

Poi c'era la tipa che lanciava i coltelli. Ha preso un tipo dal pubblico, gli ha messo un guinzaglio, lo ha fatto mettere a quattro zampe, lo ha fatto abbaiare, lo ha sculacciato, dopodiché lo ha bendato e ha finto di tirargli dei coltelli intorno. Non ho ancora deciso se è stato divertente oppure di cattivo gusto, se devo essere sincera.

Il tizio che c'era alla fine, un finto regista che doveva girare un film, era penoso secondo me. Ha pescato gente dal pubblico e gli ha fatto fare delle cose stupide - tipo cavalcare un cavallo finto o ballare il can can - fingendo di girare un film. Eh, e quindi?

Una cosa che non mi è piaciuta molto sono stati i riferimenti sessuali fatti male, sembravano le battute di Berlusconi e le trovo un po' patetiche e forzate. Se ci vuoi infilare le allusioni sessuali nell'horror, ok, ma fallo bene, non puoi limitarti a dare della pompinara ad una del pubblico o a dire che ti faresti l'infermiera assassina. Ma chi scrive questi testi crede davvero di essere divertente?

Tutto sommato, questo spettacolo era carino. Di certo avrebbe potuto essere migliore, però è sicuramente meglio di molta roba che c'è in giro. Inoltre ho trovato molto nobile da parte loro non nominare l'incidente avvenuto pochi giorni fa. In un contesto così grottesco sarebbe risultato irrispettoso nei confronti dei familiari, poco delicato.

Insomma, vi consiglio di andarci al Circo degli Orrori. Anche se ha un tipo di umorismo che personalmente trovo troppo stupido, tutto il resto è davvero meritevole, dai costumi alle scenografie, dalle luci alle atmosfere. E poi i mostri che ti infastidiscono all'inizio sono adorabili!

14 commenti:

  1. Umh, sembra interessante come show (mi pare una evoluzione moderna dei freak show), ma perché si è scaduti così nel volgare?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non saprei, non mi pare comunque un problema di volgarità. i riferimenti sessuali, in fondo, in un horror show vanno anche bene. il problema è che erano davvero stupidi, il che uno può aspettarselo da uno spettacolino da due soldi, ma non di certo da loro, che comunque hanno tutto curatissimo in ogni dettaglio, vedessi che costumi e che scenografie! boh..

      Elimina
    2. Sì, però la faccenda della pompinara è di cattivo gusto. E te lo sta dicendo il re del cattivo gusto e della scostumatezza, che usa parole ben peggiori XD

      Moz-

      Elimina
    3. eh lo so. è andata così: questa specie di clown ha dato una trombetta ad una del pubblico e le ha detto di suonarla, e appena lei se l'è messa in bocca le ha detto "ooh, sei brava! ti dai da fare eh?" e le ha fatto il gesto del pompino. Ma tutti hanno riso, per cui a quanto pare è un tipo di umorismo che funziona.
      personalmente, mi son sentita come quando ascolto le barzellette di Berlusconi. poi boh XD

      Elimina
    4. A me letto così fa un pò tristezza,quella della siringa poi...bleah!!!!

      Elimina
    5. non saprei, anche a me ha fatto un po' tristezza XD

      Elimina
  2. Grazie per la segnalazione. Perdona l'ignoranza ma... sono itineranti? Verranno mai su da me, nelle terre nebbiose di Mordor?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono già venuti a milano, non lo sapevi? o.o

      Elimina
  3. No. Sai che vivo in un'altra dimensione T_T porca miseria!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei tonta ouff.
      potresti venirlo a vedere a Palermo :D

      Elimina
  4. Penso che non lo rivedro mai piu..

    RispondiElimina
  5. Il vestitino che hai indossato mi piace molto! Se capitasse qui in zona ci andrei,ero stata ad alcuni spettacoli di freak show stranieri anni fa e mi erano piaciuti un sacco...ovviamente non facevano battute stupide o sessuali ma erano proprio bravi a fare follie tipo giocherellare cons eghe elettriche accese,ingoiare spade etc etc Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in Italia sono stati a Milano e a Roma, oltre che a Palermo. Magari torneranno, chissà!
      io non ho mai visto freak show... a parte American Horror Story XD

      Elimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger