Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

03/04/13

Lettera dalla dogana

Mi è arrivata una lettera buffissima dalla dogana. A quanto pare, la mia crema per il viso alla bava di lumaca proveniente dalla Corea del Sud ha destato sospetti alla dogana, l'hanno bloccata e mi hanno inviato il seguente documento da firmare:
Sono morta dal ridere. "Merce che potrebbe essere utilizzata per la pena di morte, la tortura o per altri trattamenti o pene crudeli, inumane o degradanti". Immagino scene in cui, dopo aver legato qualcuno, gli urlo: "Oh sì, brutto bastardo, taci e lecca questa bava di lumaca! Muhauhauhauha!"
Mah. Io ho firmato, eh, però questa faccenda mi puzza un pochino. Insomma, io ho ordinato una crema idratante, ma se questi decidono di mandarmi un gatto morto? Poi se la prendono con me per traffico illecito di carogne in decomposizione? Spero proprio di no.

Ho già acquistato alcuni cosmetici dalla Corea del Sud, come la B.B. cream o il rimedio per le occhiaie. Come vi dicevo mi trovo benissimo con i cosmetici di laggiù perchè sono di qualità altissima e non costano un cazzo. Ma è la prima volta che mi capitano seccature del genere.

Povera la mia cremina idratante, quante te ne stanno facendo passare.

16 commenti:

  1. ahahah sai che avevo ordinato anch'io da quel sito della Corea un po' di cose?
    mi hanno dermato le cose in dogana a Praga e mi hanno mandato tutta la documentazione da firmare e compilare. Niente di strano, non era la prima volta che mi succedeva. Ma la documentazione in Ceco è stata un po' un problema a dire il vero XD ora ho mandato tutto, vediamo se arriva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ora controllo bene i due pacchetti, cioè, quello non bloccato dalla dogana e quello bloccato, e vedo di capire le differenza. speriamo che non si fottano troppi soldi, maledette sanguisughe!!

      Elimina
  2. io non compro mai dall'estero perchè ogni volta la dogana rompe i maroni, sei stata fortunata che fino ad ora non ti hanno rotto le scatole, comunque c' è il rischio che ti faranno pagare un pò di soldi di spese varie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'unica volta che sono stata tassata dalla dogana è stato nel 2006, avevo comprato dei braccialetti borchiati dalla cina costati un paio di euro e ta-daaan! 20 euro di dogana. da quella volta in poi non mi è più successo. schifose sanguisughe del cazzo.

      Elimina
  3. ahahahah crema alla bava di lumaca, mai sentita.....ti prego non farti diventare la faccia verde :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma chi sei? XD
      cmq dalla corea di recente mi sono arrivate delle robe in regalo con le maschere antiocchiaie, solo che sono scritte in coreano e non capisco a che cazzo servono XD

      Elimina
    2. In un Dobok c'era una lettera scritta in coreano su carta di riso...che carini che sono

      Elimina
  4. Io ho preso due Dobok dalla Korea... il primo è passato mentre al secondo la dogana ha aggiunto 20 euri...
    ed è costato comunque di meno che comprarlo in Iitalia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè Vinz in mezzo ad un discorso (sempre sensato) e/o questione ci devi per forza mettere una parola che ti disequilibria il neurone?

      Elimina
  5. La dogana serve per quei paesi dove non c'è trattato fiscale con l'Italia. Ovvero dei soldi spesi da te, italiana, all'Italia non va nulla di conseguenza serve per tutelare la concorrenza "sleale" appunto da quei paesi dove c'è una mano d'opera sfruttatissima (schiavi moderni) a basso costo e prodotti in genere di scarsa qualità ma soprattutto con norme sia igieniche, di lavorazione e tossicità dei materiali ben più lascive delle nostre (e di tutti i paesi occidentali che fanno parte dei vari trattati). Meno male che non è il caso della tua crema (anche perchè trovarmi una Morgana con la faccia da gremlins mi dispiacerebbe parecchio) ma in ogni caso cosa c'è lì dentro lo sa solo il padreterno....che non esiste e quindi nessuno lo sà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no, è solo un modo per rompere i coglioni a chi acquista fuori dall'unione europea e quindi finanzia la concorrenza, altrimenti non si spiegherebbe come sia possibile che, per esempio, acquistando un paio di scarpe dagli stati uniti, potresti pagare più di dogana che di scarpe. cos'è, le scarpe son fatte con i cuccioli di foca oppure sono intessute a mano da dieci bambini obesi americani?

      Elimina
    2. ma poi, cavolo, la Corea è avanti anni luce, quelle robe per le occhiaie hanno fatto miracoli, non ho idea di cosa ci sia dentro ma sono miracolose. invece di seminare zizzania tra i coinquilini del mondo dovrebbero pensare un po' a sè stessi e provare a migliorare. stronzi.

      Elimina
    3. Vorrei precisare che i due Dobok che ho comprato esistono anche in europa, ma qui costano il triplo...

      Elimina
    4. e dillo a me. un misero euro e cinquanta per 15 maschere antiocchiaie miracolose, comprese le spese di spedizione *.*.............

      Elimina
  6. ahahha! però se mi facessero leccare la bava di lumache non sarei tanto contenta! si vede che i doganieri sono belli "stizzignosi"!

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger