Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

31/03/13

Caro Dio

pasqua

Caro Dio,
approfitto di questo giorno per ringraziarti a nome di tutti a proposito della magnifica idea che hai avuto duemila anni fa e che ha ristabilito la pace, l'amore e la fratellanza.

Eri preoccupato per noi e, per dimostrarci il tuo affetto, hai avuto un'idea fantastica e davvero efficace: creare un figlio procreando con la moglie di un altro attraverso la procreazione assistita, farlo crescere sano e forte e, nel fiore degli anni, farlo morire su una croce. Per poi farlo resuscitare.

Cazzo, ora sì che i problemi sono risolti! Grazie, eh. Come ho fatto a non pensarci prima? La prossima volta che ho un problema, la prossima volta che magari qualcuno non capisce di essere in pericolo potrei tagliare la testa al mio gatto, sventolare il cadavere sotto al suo naso e strillare "questo è il sacrificio che ho fatto per te in remissione dei peccatiiii!"

Comunque, visto che i tempi son duri, ti scrivo per dirti che, nel caso in cui fossi nuovamente preoccupato per noi, insomma, non te ne preoccupare. Sul serio, fatti una camomilla e pensa ad altro, non è necessario che ingravidi un'altra tipa per poi crocifiggergli il figliolo appena cresce, vedrai che in qualche modo ce la caviamo anche da soli. Mangiati un uovo di cioccolato e non te ne preoccupare.

Con cortese disprezzo,
Morgana

29/03/13

Premio Liebster Awards


I premi tra blog rappresentano un modo per dirsi "tu mi piaci" in stile catena di S. Antonio e, in questo caso, a dar maggiore visibilità ai blog. Ho ricevuto il premio da Roberta Dellabora, la ringrazio e vi incollo di che si tratta.


Il Liebster Awards è un'iniziativa nata con lo scopo di aumentare la visibilità dei blog che hanno meno di 200 Follower (Lettori/ Seguaci), dando così l'oppotunità a chi riceve il premio di farsi conoscere tra gli altri blogger. Il premio, infatti, prende il nome dal tedesco poichè "Liebster" tradotto, vuol dire "amabile", riferendosi ad un blog abbastanza adatto da considerarsi un buon sito emergente e dunque "Un blog amabile".

28/03/13

Magliette bucate fai da te

Alcune idee fai da te per tagliare e bucare le vostre magliette, in modo da essere hipster anche d'estate senza squagliarvi come ghiaccioli al sole.
No taglio e cucito, potete personalizzare le magliette a suon di sforbiciate.
diy magliette personalizzate fai da te

27/03/13

Concorso effimero "Dillo con parole tue"

Lo staff di Zucchero Nero, cioè io, è lieto di annunciarvi il suo primo Concorso Effimero.

Ci sarà un solo vincitore.
Il premio consiste in parole.

In realtà non è molto appropriato chiamarlo concorso visto che il premio è effimero come l'aria, verrà sorteggiato e i partecipanti non devono fare nulla per guadagnarselo. E' un modo come un altro per attirare la vostra attenzione e per provare a fare una cosa che avrei sempre voluto fare: mettermi nei vostri panni.

26/03/13

Uova di Pasqua decorate?

Uova di Pasqua, uova di Pasqua per tutti! Ecco un po' di tutorial direttamente dal mio tubo.

Decorare le uova di Pasqua è più facile di quel che credevo. Madonna, quanto mi sento patetica a fare queste cose. Vabbè. Notate alla fine del secondo video che mi vola il cioccolato bianco addosso.

  • Come decorare le uova di Pasqua con la ghiaccia reale



  • Come fare un piccolo uovo di Pasqua senza stampo

25/03/13

Letteratura bdsm

Pensavo che ci fosse un vuoto abissale nella letteratura BDSM, a parte De Sade e i romanzi di  E. L. James, che sembrano occuparsi in particolare del masochismo intellettuale grattugiandoci generosamente i neuroni.

Avevo anche letto "La notte dei vampiri" di Nancy Kilpatrick che tenta goffamente di unire il sovrannaturale con il bdsm, il cui risultato è penoso. Possibile che nessuno sappia scrivere di bdsm senza cadere nel patetismo del romanzetto erotico per casalinghe sessualmente represse? Ammetto che sia un argomento difficile da trattare senza scivolare nel patetico, io di sicuro non ci riuscirei.

Credo che la letteratura bdsm mi risulti vuota solo per mia ignoranza, magari esistono grandi capolavori e io non li conosco. Esistono altri libri sul bdsm di cui conosco l'esistenza ma che non ho ancora letto, è raro che io mi avventuri nella lettura di un libro di cui non conosco l'autore o che non mi sia consigliato da una persona dai gusti affidabili, soprattutto se tratta di argomenti così difficili. Sono troppo pigra per affrontare l'ennesima delusione letteraria, quindi cerco di pararmi il culo come posso.

Ora vi elenco i titoli dei libri a tema bdsm, se qualcuno di voi li ha letti vi prego di dirmi cosa ne pensate, così posso pararmi il culo e andare sul sicuro:

24/03/13

Il potere delle matite colorate professionali

Le matite colorate hanno altissime potenzialità che spesso non vengono sfruttate al meglio. Ovviamente parlo dei colori professionali e non di quelli Giotto e simili, per carità. Anche un principiante può ottenere sfumature ed effetti sensazionali, anche un bambino. E' sufficiente saper sfumare (NON CON LE DITA!!): partire da un colore più scuro calcando molto forte e poi diminuendo gradualmente la pressione, passare sopra un colore più chiaro calcando molto forte e poi diminuendo, e così via.

Per mostrarvi il potere dei colori a matita volevo presentarvi qualche disegno di Shmegl, un artista giapponese principiante, ancora alle prime armi, ma che se la cava benissimo con matite colorate e pastelli ad olio:
Matite colorate professionali colori a matita
Provate a guardarlo da lontano: non sembra iperrealismo? E pensare che è stato fatto solo sfumando i colori a matita, a parte i colpi di luce effettuati con i pastelli ad olio. Però si intravede la grana della carta, evidentemente ha usato un foglio ruvido.

23/03/13

Vestiti della Hell Bunny a 15 euro

Per la serie *facciamo shopping solo con gli sconti*, volevo segnalarvi degli sconti sui vestiti originali della Hell Bunny. Potete vedere tutti i modelli in saldo , è un'inserzione su Ebay. Sono per lo più in stile Rockabilly ma c'è un modellino nero che va bene per le darkettone. Costano 15 euro, porcatroia, quanto un vestito  del mercatino! Io vorrei prendere quello bianco che fa tanto verginella impaurita che fugge sui prati, perchè Mimas è in arrivo e volevo immergermi completamente nella sua aura da "la casa nella prateria", ma le spese di spedizione sono di 10 euro e questo un po' mi scoccia, se qualcuna volesse fare un ordine di gruppo (nella mia città  ovviamente) così ci dividiamo le spese di spedizione, mi accodo molto volentieri.

22/03/13

Jose Luis Lopez Galvan, surrealismo contemporaneo

Jose Luis Lopez Galvan è un pittore contemporaneo di una bravura superba, l'ho appena scoperto grazie alla  segnalazione di Martina. Il pittore esplora numerose problematiche d'attualità realizzando immagini di denuncia attraverso un linguaggio figurativo, raffinato, surrealista.
jose luis lopez galvan lezione di anatomia vivisezione
Jose Luis Lopez Galvan, lezione di anatomia
E' sorprendente come uno stile pittorico generalmente destinato all'onirico, nel caso di Jose Luis Lopez Galvan, si presti efficacemente per ritrarre con ironia la verità odierna, tanto reale quanto assurda, a cui il sentimento del grottesco è intrinsecamente legato sia nelle tele che nella vita. Fa pensare a Francis Goya, molto diverso dalla pennellata di Jose Luis Lopez Galvan, eppure in qualche modo simile nei concetti. Se Goya fosse vissuto negli anni zero, probabilmente avrebbe preso in giro anch'egli la vivisezione, la scienza, i disturbi alimentari, l'evoluzionismo, la gente che indossa pellicce, la religione, i cani da combattimento.

20/03/13

Smalti Kiko? Neanche Gratis. Meglio Essence!

Come forse già sapete, la Kiko regala smalti a tutte le sue fans.  Per avere uno smalto gratis andate nella pagina facebook ufficiale, in cui troverete un'applicazione che vi permetterà di scaricare un buono da portare ai vostri rivenditori Kiko.

Un'iniziativa molto carina da parte di Kiko. Nonostante si tratti di 3 euro di smalto spesso svenduto a due, un regalino fa sempre piacere a tutti. Io, comunque, passo e sconsiglio.

19/03/13

Rodolpho Parigi, organismi scomposti


Rodolpho-Parigi-quadro-libellula

La pittura di Rodolpho Parigi si impossessa degli spazi architettonici e ne modifica le sembianze attraverso distorsioni prospettiche e animali antropomorfi. Protagoniste assolute dei suoi quadri sono le linee decise e le miriadi di forme organiche a tratti grottesche, a tratti psichedeliche, ritratte in movimenti scomposti che fanno pensare ad una lotta tra corpi.

18/03/13

Catherine Nelson: se i fiamminghi avessero avuto Photoshop


Catherine Nelson future memories

"Quando ho scelto la fotografia come intermediario, ho sentito che ritrarre un'immagine che rappresentava solo ciò che era dentro l'obiettivo della macchina fotografica non stava esprimendo la mia esperienza personale ed interiore del mondo che mi circonda. Con l'occhio e la formazione pittorica e con anni di esperienza alle spalle in effetti visivi cinematografici, ho cominciato a realizzare le mie foto in un altro livello."
Catherine Nelson


Catherine Nelson è un'artista australiana che opera in vari ambiti: dalla pittura agli effetti cinematografici, dal'illustrazione al fotomontaggio. Invidio molto la sua pazienza! La serie "Future Memories" ritrae 20 mondi immaginari, sospesi nel vuoto, la cui fitta vegetazione è assemblata con una minuzia quasi fiamminga. Mi piace, mi piace tanto.

Catherine Nelson future memories

Catherine Nelson future memories

Catherine Nelson future memories


16/03/13

Occhiaie perenni, ho trovato il rimedio!

occhiaie-rimediTa ta taaaaannn! Dopo anni e anni di dure battaglie contro occhiaie perenni e borse sotto agli occhi a suon di bustine di camomilla ghiacciate, creme, correttore occhiaie, troppo sonno, niente sonno, verdurine, i tutorial di Cinziaxlapelle, crema Nivea alla vitamina E, stick alla caffeina della Bottega Verde, gel all'aloe vera e quant'altro, il tutto ovviamente inutile... Ho trovato il fottutissimo rimedio! Fatemi un applauso e gioite per me.

Il rimedio per le occhiaie, tanto per cambiare, arriva dalla Corea del Sud. Proprio come la bb cream. E la cosa mi fa inviperire, perché se penso a tutti i cosmetici occidentali che ho provato finora per queste stramaledettissime occhiaie.. Ma che problemi abbiamo noi occidentali a fare le creme per la pelle? Cioè, sul serio, non sono una scienziata ma credo che abbiamo qualche grosso deficit con la chimica.

15/03/13

Gothic Template

Ricordate il template col merletto gothic che avevo fino a qualche giorno fa? Eccolo qui. Era carino in fondo e mi dispiace metterlo via, così lo regalo a voi.

Potete usarlo come diavolo vi pare, è modificabile in modo intuitivo attraverso l'editor html di Blogger. Potete allargare e rimpicciolire le larghezze, aggiungere gadgets e widgets (non ho mai capito la differenza), cambiare i colori, cambiare lo sfondo, inoltre tutte le vostre immagini si ridimensioneranno automaticamente in modo proporzionato per entrare dentro al layout. Invece i link del menù in alto bisogna modificarli manualmente dal codice. Semplicemente lasciate i credits, per il resto sentitevi liberi di apportare le modifiche che più preferite. Spero che lo indosserete con classe, quel merletto è delizioso. Le caratteristiche del template sono:
  • Menù dinamico in alto
  • Tutte le immagini diventeranno automaticamente con i bordi arrotondati
  • Bordi arrotondati anche nelle sezioni del layout
  • Immagini dinamiche che si ingrandiscono al passaggio del mouse
  • Link bianchi con ombra fucsia
  • Sfondo scuro con motivo floreale
  • Merletti gothic sullo sfondo e nel menù
  • Ridimensionamento automatico di tutte le immagini
Ah, nell'anteprima non si vede, ma ovviamente potete scrivere anche nel footer che sarà tutto merlettoso.
  • Gothic Template: Demo
  • Gothic Template: Download codice html e header.

13/03/13

Papa Bergoglio sceglie Francesco come nome

Fumata bianca, habemus papam, piazza San Pietro in festa. Il nuovo papa è un vescovo argentino e si chiama Bergoglio, ha scelto il nome Francesco. Sarà quindi Papa Francesco primo.
papa-bergoglio-francesco-primo-vescovo-fumata-bianca
"Oh, la scelta del nome Francesco rappresenta un grande cambiamento per la Chiesa, che sta attraversando un periodo difficile come nel 1200. Il nome Francesco rappresenta la fratellanza, la carità, la povert... cough cough. L'umanità, la bontà, gli uccellini parlanti..."

La Chiesa è al capolinea. Non la salverà nemmeno una fumata bianca coi fiocchi e l'elezione di un nuovo papa argentino dall'aria simpatica, un pochino imbranato e in stile antieroe dei fumetti.

Profonda stima va al cardinale protodiacono Jean-Louis Tauran che, appena dopo l'habemus papam, ha annunciato al popolo di piazza San Pietro il nome del nuovo papa. Occhi fuori dalle orbite, testa oscillante, pallido. Profonda stima, caro nonnetto: il parkinson che ti affligge rappresenta perfettamente lo stato attuale della Chiesa: completamente fumata.

Lunga vita a re Francesco! Ops, Papa.

Comprare BB Cream in Italia spendendo poco, opinioni e trucchetti

Ecco una piccola guida su come comprare una bella BB cream di altissima qualità in Italia spendendo una sciocchezza.
bb-cream-italia-rivecowe

Questa è la storia di una Morgana che detestava il fondotinta e a 26 anni suonati ancora non metteva niente in faccia oltre alla matita nera, rossetto e correttore occhiaie. Un bel giorno sentì parlare di una crema miracolosa che non appiccica e non schifa e non copre troppo e ha la protezione solare, così decise di provarne una da quattro soldi. Se ne innamorò. Lei e la BB cream vissero per sempre felici e contenti.

La migliore BB Cream in assoluto è quella coreana. Comprare quella della Garnier o della Sephora è una pessima scelta perchè, anche se si trovano in Italia e non è necessario acquistarle online, fanno schifo in confronto. Le ho provate e, secondo la mia opinione, sono pessime, appiccicose, nonostante siano poco coprenti hanno la consistenza del più pesante dei fondotinta.

Bb cream Garnier vs Bb cream coreana? Vince senza dubbio la Corea.

Clio Make Up ha fatto una recensione della BB cream Garnier che si chiama "come non sentirsi un cesso" e, a suo parere, la bb cream fa schifo. Le dò straragione. Ma credetemi, la bb cream che vendono in Italia non ha nulla a che vedere con quella coreana.

E quindi come fare a comprare BB cream coreane in Italia spendendo poco, senza spese di spedizione allucinanti, evitando dogane di 20 euro e soprattutto avendo la certezza di acquistare un prodotto di alta qualità? Ovviamente !

Trucchi per comprare bb cream su Ebay a poco prezzo


  • Tenete d'occhio le aste delle B.B. cream, solo quelle coreane mi raccomando. Molte si chiudono sui 10 euro, ma altre a 3.
  • Per evitare prodotti scadenti, leggete gli ingredienti. Di solito le creme di qualità mettono nell'inserzione tutto ciò che contiene, alcune mettono addirittura gli INCI, altre si limitano alla lista di estratti vegetali, vitamine e quant'altro. Se non c'è scritto nulla, è probabile che si tratti di un prodotto di cattiva qualità, quindi non comprate alla cieca ma fate una ricerca su internet.
  • Se volete spendere poco, non comprate col "compralo subito" ma aspettate il termine di un'asta. Senza stare ad impazzire ovviamente, con calma e quando avete tempo.
  • Su Ebay ricordatevi di spuntare in basso a sinistra il luogo "nel mondo", altrimenti troverete stupidi prodotti italiani.
  • Ordinate la ricerca per prezzo in modo da far spuntare per primi i prodotti meno cari, l'opzione si trova in alto a destra.

BB Cream, marche coreane

Le marche migliori e più famose di BB Cream coreane sono:

Nei siti ufficiali le cose costano un botto. Ebay per sempre.
Siccome a me piace fare le cose a cazzo, ho acquistato la mia bb cream completamente alla cieca e di una marca non ancora recensita dalle occidentali. L'ho scelta perchè è a base di erbe ed ha una marea di proprietà benefiche. Ok, tutte le bb cream di solito sono miracolose, ma questa aveva una lista infinita e mi sono detta ma si, proviamo.
bb-cream-italia-rivecowe

E per una gran botta di culo ho azzeccato. La mia bb cream è fantastica! Ah, per la cronaca, è costata 5 euro. Se penso che una stupida crema viso in Italia costa dalle 8 alle 20 euro, e se ha pure la protezione solare i prezzi volano alle stelle... muhauhauha.

I tempi di spedizione sono lunghissimi. Uno o due mesi. Ma francamente ne vale la pena, la spedizione è quasi sempre gratis.

La mia BB cream è della e l'ho comprata in questo . Straconsigliatissima e venditrice spupazzevole che mi manda i regalini hippie per le unghia nonostante io sia nera come la pece. Comunque, ho visto che in questo momento non ne sta vendendo. Se volete provare la bb cream della Rivecowe vi basterà fare una , se volete provarne di altre marche e per sceglierla seguite i consigli che vi ho scritto sopra. Ah, occhio, alcuni sono solo campioncini. Controllate bene quello che comprate!

Sempre in Corea ho trovato una cosa allucinante: un rimedio SANO per le occhiaie che FUNZIONA. Non ho più usato il correttore da allora... ve ne parlerò prossimamente.

Ragazzi, voglio andare a vivere in Corea.

Questa cosa dei cosmetici coreani superefficienti mi ha colpita così tanto che me la sogno la notte. Ok, ridete di me, ma ho sognato che portavo la mia famiglia in Corea del Sud a fare bizzarre cure per l'eterna giovinezza.
In questo video spacchetto il pacco coreano e provo la bb cream, nonchè i fiori hippie. Scusate la luce dimmerda ma sono abituata alla fotografia e non ho ancora capito come diavolo funzionano questi fottuti video.

12/03/13

Collana pietra torna indietro DIY

Hai sempre sognato di scambiare due chiacchiere con Pietra Torna Indietro, la pietra parlante di Fantaghirò?

Sei stanco di prendere a sassate i tuoi nemici e non riavere più indietro le tue pietre? La soluzione è a portata di mano, ecco un tutorial per costruire la tua utilissima ed elegantissima pietra parlante da indossare come collana!



Il tutorial include musica drammatica di sottofondo.

11/03/13

Il mago di Oz, il libro

il-mago-di-oz-libro-film
Con l'uscita del film Il grande e potente Oz mi sono improvvisamente ricordata di Dorothy. Era tanto che non pensavo a lei. Ok, io ho un debole un po' per tutte le fiabe ma la storia di Oz è particolarmente bella, ha un certo nonsochè. Ho letto da qualche parte che Frank Baum abbia ficcato dentro dei significati politici di cui non sono a conoscenza.

10/03/13

American Mary, il film

American-Mary-film
American Mary parla di chirurgia, violenza sulle donne e modificazioni corporee. L'ho messo su come ninna nanna per cercare di dormire e poi invece ho scoperto che era un bel film. Un po' in stile Hard Candy. Adoro vedere film di donne che torturano gli uomini.

09/03/13

Ohi ohi ohi

rincoglionita
In questi giorni sto smanettando come una pazza. Questo anno sabbatico forzato sta facendo di me una squilibrata. Se sono arrivata addirittura a disegnare in vettoriale, io che ho sempre odiato Illustrator e l'ho usato controvoglia, vuol dire che ho proprio raggiunto il capolinea.

Diciamoci la verità, sto solo evitando come la peste le cose che dovrei e vorrei veramente fare.

Sto pensando di aprire un blog privato così mi sfogo lì. Ho tanto bisogno di interlocutori immaginari, soprattutto quando la stanchezza da smanettamento mi manda fuori di testa. Non sono abituata alla prostituzione intellettuale, mi sento male, mi viene da vomitare, ma cosa sto facendo, aiuto.

Ecco un po' di roba che ho scritto durante la mia folle gavetta da copywriter:

Chibi maker per immagini profilo e avatar

chibi-makerQuesta sono io in versione chibi. Noto una certa somiglianza.

Ho trovato questo Chibi maker tramite Didì. E' un gioco online simile agli anime dress up game e ai cartoonize yourself, però con un chibi al posto della solita bambola fashon di sto cazzo.

Il chibi maker permette di creare un cartone animato in stile manga puccioso personalizzandone abbigliamento, accessori, taglio di capelli e colori.

C'erano delle ragazze che si occupavano di disegnare dei chibi su commissione, ma fff le ha stracciate tutte realizzando un programma che crea chibi in versione cartone animato personalizzabili esattamente come vogliamo noi.

08/03/13

Cosa non fare per la festa delle donne

festa-delle-donne-cosa-fare
Oggi è l'otto marzo, la festa delle donne. Prima di tutto, tanti auguri, troiette!

Per la vostra festa delle donne, ecco una lista di cose da fare e soprattutto non fare.

07/03/13

Ampliare i propri orizzonti

Sto facendo amicizia col vettoriale controvoglia. Ho sempre odiato Illustrator però vabeh, è arrivato il momento di essere amici.

Bisogna sempre ampliare i propri orizzonti. Sto esplorando i miei abbinamenti cromatici tabù. Quelli che non userei mai e poi mai. Quelli che mi fanno vomitare. Per esempio il verde bottiglia, che di per sè è disgustoso, messo accanto al turchese e al celeste pastello. Vomito solo a pensarci. Ma non è possibile fare sempre le stesse cose, e così anche questa volta il plasil sarà il mio migliore amico.


04/03/13

Iacopo Bruno, l'illustratore di Neil Gaiman

Iacopo-bruno-illustrazioni

Ieri vagavo tra gli scaffali della Fetrinelli a caccia di un manuale di zoologia fantastica ed in mezzo ai best seller è saltato fuori come un fungo questo libro.
Iacopo-bruno-illustrazioni

Neil Gaiman è l'autore della famosa Coraline le cui illustrazioni sono davvero superbe, ma non è questo il punto. Il punto, signori miei, è la copertina. Iacopo Bruno è un illustratore italiano che trovo veramente geniale. Con le sue illustrazioni sono stati pubblicati centinaia di libri.
Iacopo-bruno-illustrazioni-alice

Per esempio, ha curato il progetto grafico per questa splendida edizione di "Alice nel paese delle meraviglie" della BURextra, che contiene all'interno le xilografie di John Tenniel. Insomma, un "vestito moderno" per un libro che ha del rispetto nei confronti delle illustrazioni classiche. Perfetto, direi.

02/03/13

Come creare una gif animata che cambia colore

Nuovo Video Tutorial. Come si fa a cambiare colore solo ad una parte dell'immagine e a renderla animata?
Questo tutorial potrebbe esservi utile per:

  • creare banner animati
  • creare gif animate per tumblr
  • fare avatar animati

Per l'occasione, ho scelto un pulcino. Così, visto che si avvicina la Pasqua, la nostra amica Pio saprà come cambiare colore delle sue piume per intonarsi agli ovetti di cioccolata.

01/03/13

Come rovinarmi il risveglio

Mi sveglio, faccio colazione, mi fumo una sigaretta. Zompetto in giro per casa e con gli occhi ancora a fessura accendo il pc. Apro Facebook. E vedo questo.

padre-pio

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger