Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

22/01/13

Come guadagnare con un blog, guida completa

come-guadagnare-con-un-blog
Come faccio a guadagnare con il mio blog? Come si fa a mettere dei banner pubblicitari davvero efficienti? Come funzionano i guadagni e come ottimizzarli al meglio? Per riscuotere bisogna avere per forza un conto in banca? Se il mio blog ha poche visualizzazioni, posso guadagnare lo stesso? Tranquilli, dopo aver letto questo articolo vi sarà tutto chiaro.

Inserire banner nel proprio blog può essere inizialmente difficile e soprattutto inutile per chi non sa come farlo. Finirete per riempire il blog di pubblicità fastidiose che rallenteranno la navigazione, che verranno ignorate e cliccate solo per sbaglio dagli utenti e che vi frutteranno una miseria. Ho commesso questi e altri errori e, dopo una serie di disastri, adesso che ho finalmente capito come funziona sono lieta di potervi spiegare come trasformare il vostro blog in una piccola fonte di guadagno in maniera semplice.




come-guadagnare-con-un-blog


Guadagnare con un blog for dummies

Inserire i banner pubblicitari nel proprio blog consiste in un semplice copia e incolla. Ecco cosa bisogna fare:

  • Iscriversi ad un sito di affiliazione
  • Scegliere il programma di affiliazione, cioè a chi volete far pubblicità
  • Inviare la domanda di affiliazione al programma, con un click. Accettano quasi sempre il giorno dopo.
  • Andare nel sito di affiliazione a cui vi siete iscritti, copiare il codice del banner e incollarlo nel vostro blog. Fine.

come-guadagnare-con-un-blog

Come funziona la pubblicità su internet

Esistono diversi tipi di remunerazione:

  • Pay per view. Guadagno per il numero di visualizzazioni.
  • Pay per click. Guadagno per il numero di click.
  • Pay per lead. Guadagno per azioni effettuate da parte degli utenti all'interno del sito da voi sponsorizzato.
  • Pay per sale. Guadagno di una percentuale del denaro che gli utenti spendono nel sito da voi sponsorizzato.

Sconsiglio ai blogger i Pay per view e i pay per click in quanto permettono di guadagnare decentemente soltanto grazie ad un'affluenza enorme di utenti. I pay per view in particolare sono esteticamente invadenti e fastidiosi. Li consiglio solo a chi gestisce siti di servizi gratuiti, come lo streaming. Per il resto, lasciate perdere. Una mia amica (ciao, Undercaos!) mi ha consigliato i banner di Virgilio come pay per view, secondo lei sono i migliori e la sua opinione è affidabile perchè fa la programmatrice e smanetta col web da secoli. Li proverò e, se non saranno troppo invadenti, li userò e vi farò sapere. I pay per lead e i pay per sale sono ottimi anche per chi ha un traffico medio come il mio, ma bisogna usarli intelligentemente e senza mai, mai pensare che gli utenti siano cretini e acquistino ogni cavolata che proponete. Più avanti vi spiegherò meglio.

come-guadagnare-con-un-blog

I migliori siti di affiliazione per l'Italia

Il primo passo che dovete fare per guadagnare col proprio blog è quello di registrarvi ad uno o più siti di affiliazione. Cos'è un sito di affiliazione? Rappresenta il punto di incontro tra chi ha uno spazio web in cui inserire pubblicità, cioè voi, e le aziende che comprano la pubblicità che gli farete. Ognuno di questi siti contiene quindi i banner dei marchi più famosi come Glossybox, Groupon, Zalando, Altroconsumo, Avon, MediaWorld, Dmail, Spartoo, Forzieri e molto altro.

Il sito di affiliazione più famoso è Google AdSense ma ve lo sconsiglio categoricamente, perchè consiste in annunci contestuali generalmente pay per click di cui a nessuno importa una ceppa e, come se non bastasse, i ricavati sono minimi. L'affiliazione con Google AdSense la consiglio solo a chi gestisce siti che si occupano di gioielli e oreficeria, perchè gli unici annunci che valgono qualcosa (un euro per click, che è tantissimo) sono quelli relativi alla gioielleria.

I migliori siti di affiliazione per l'Italia sono:
Come scegliere il sito di affiliazione più adatto alle vostre esigenze? Io sono iscritta a tutti e tre e vi consiglio di fare altrettanto, perchè solo in questo modo potrete tener d'occhio tutte le possibilità di affiliazione con le diverse aziende e scegliere quelle più adatte per il vostro blog. In ogni caso, sono tutti e tre siti ottimi ma ognuno di essi ha delle peculiarità che è bene conoscere.

Zanox Italia, opinioni e consigli

Zanox è un ottimo sito di affiliazione, c'è una vastissima scelta di affiliati tra cui scegliere ma la cosa che ho trovato più comoda è che, attraverso i suoi tools, permette in maniera molto semplice di realizzare deeplinks per un singolo prodotto sponsorizzato. Per esempio, se io vi dico che voglio comprarmi delle scarpe da ginnastica tipo mbt viola e nere con la suola spessa e rotonda, posso linkarvi direttamente di cosa sto parlando e con pochi click mi accorgo che c'è un codice sconto per quel sito, ve lo passo e magari decidete di comprare le scarpe anche voi. E' veramente pratico. Straconsigliato.

Sprintrade Italia, opinioni e consigli

Sprintrade ha dei pro e dei contro. Il pro è che paga ogni 25 euro accumulate e direttamente su paypal, quindi non avete bisogno di avere un conto in banca, mentre Zanox e Tradedoubler pagano ogni 50 euro e solo sul conto in banca. Amo Sprintrade perchè ha deciso di risparmiarci questa seccatura.
Il contro è che i prodotti da sponsorizzare sono di aziende più piccine e meno conosciute. In compenso Sprintrade sponsorizza tanti, tanti piccoli videogiochi tipo questo e se avete un blog rivolto ai più giovani può esservi davvero utile.

Tradedoubler Italia, opinioni e consigli

Tradedoubler è ottimo come Zanox, ha una vastissima scelta ma ha un problema. I deeplinks non sono altrettanto semplici come Zanox, non è possibile con due click prendere il codice di un determinato prodotto. Bisogna scaricare il catalogo in xml pesantissimo, lento ed infilarsi in un ginepraio senza fine. Io lo uso ugualmente e mi trovo bene, però insomma, se avessi usato Zanox per alcune aziende sarebbe stato più semplice.
come-guadagnare-con-un-blog


Pay per lead e Pay per sale, come ottenere il meglio senza esasperare i vostri utenti

Questa è la parte che preferisco, perchè ho alcuni bloggers da cazzìare. Allora, mettetevi in testa una cosa: non potete tartassare i vostri poveri utenti con pop-up che saltano fuori dappertutto, finestre e finestrelle che ti finiscono in faccia, annunci e banner sbrilluccicosi in ogni angolo. No! I vostri utenti sono alleati, non vittime da tartassare. Va bene per siti che offrono dei servizi gratuiti, è giusto, io ti regalo qualcosa ma tu in cambio devi sopportare il mio bombardamento di pop-up. Ma non va bene, non va assolutamente bene per siti di informazione o cultura, blog personali e cose del genere. No, miei cari, non può considerarsi un servizio raccontare ai vostri utenti la storia dell'orso che si commosse di fronte al make up di zia Peppina e nemmeno la descrizione dell'antica Chiesa dell'Addolorata Madre Madonna del Santo Carmelo. Andiamo, con chi credete di avere a che fare? Se avete voglia di grattugiare i coglioni della gente, andatevene in un call center ma vi prego, non occupatevi di blog.

L'unica cosa giusta ed intelligente da fare per degli alleati che decidono di considerare ciò che avete da dire e di usare il proprio tempo per pensare al vostro blog, è essergli utili.

Come posso essere utile ai miei utenti? Tanto per cominciare, evitate tutto ciò che possa arrecare fastidio, come banner troppo invadenti o atteggiamenti da pubblicità del dentifricio. In secondo luogo, scegliete di sponsorizzare prodotti validi, utili, che comprereste voi stessi e che interessano ai vostri utenti. Questo dipende ovviamente dal tipo di utenti che frequentano il vostro blog, dalla loro fascia d'età e dai loro interessi. In tal senso ho fatto un errore abbastanza stupido: mi sono affiliata con aziende che non c'entravano nulla con il target d'utenza del mio blog. Per inesperienza pensavo che in fondo, anche se a me non interessa il makeup, potevano esserci dei lettori che lo avrebbero acquistato, visto che va molto di moda in questo periodo. Ho sponsorizzato abbigliamento, gadgets e altra roba che a me non interessa, però boh, molta gente compra queste cose. E invece no, i lettori del mio blog sono di un tipo ben preciso e hanno ignorato tutto questo.

Sono molto fiera di dirvi una cosa: da quando ho inserito le pubblicità, i lettori di questo blog, cioè voi, hanno comprato solo libri. I soldi che ho ricavato da questo blog provengono da libri. Non sono tantissimi, eh, ma non è questo il punto. Non so bene spiegare quanto tutto questo mi renda orgogliosa di voi. Non avete comprato nemmeno un rossetto, nemmeno un'applicazione per I-phone, neanche una misera borsa vi siete comprati. Solo libri. Mio dio.

26 commenti:

  1. piano piano si scalano le cime piu alte, Complimenti per le informazioni.
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a parte le cataste di sterco...con quelle devi sgambettare in fretta altrimenti ci affondi dentro e il giorno dopo invece di dirti "Ehi, eroe!", ti chiedono solo se la senti anche tu questa puzza di merda.

      Elimina
    2. ti ringrazio uif. non far caso all'anonimo, è un mio amico un po' strano, lo riconosco dallo stile. una volta ha tirato una martellata ad un mandarino.

      Elimina
  2. post interessante comunque, buona fortuna Giovane Morg (salinger-ianamente parlando)

    ps: sono il tizio di sopra, quello dello sterco. hai presente quel discorso sulla montagna di sterco, lo sgambettare e la puzza? ecco, io. sono stato io a farlo. l'ultima parola è una parolaccia...me ne vergogno un po'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proprio stamattina in cucina ci chiedevamo dove tu fossi finito. non mi sono dimenticata il nostro progetto del tusaicosa, ho avuto altre faccende da sbrigare. santo cielo, non mi spaventare gli ospiti!

      Elimina
    2. sei tu che mi hai bidonato. tsk

      Elimina
  3. ma funziona veramente questa cosa? uno che ha 300 visitatori al giorno più o meno quanto prenderebbe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il guadagno per numero di visite si chiama "pay per view". io, con 200 visite al giorno, avrei guadagnato un centesimo al giorno. quindi non l'ho messo, perchè sono pubblicità molto invasive e fastidiose e di contro non guadagni un cazzo.

      io sto usando il "pay per sale",in cui non importa quante visite ricevi, ma guadagni una piccola percentuale (tipo il 2%) sugli acquisti che la gente fa dopo aver cliccato sul banner del tuo blog.

      in sostanza, puoi avere anche 4 visite in croce, ma se la gente è interessata ad acquistare le cose che sponsorizzi nei banner, guadagni. se alla gente non frega un cazzo, puoi avere anche 200000 visite e non prenderai neanche un soldo u.u

      Elimina
  4. ciao! sono entrata su Sprintrade Italia,volevo registrarmi ma mi sono fermata appena ho visto che oltre all'email vogliono anche la password,l'hanno richiesta anche a te? è sicuro? la posso inserire e non avere problemi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti richiede la password per l'account Sprintrade, non la password dell'email. Quando fai la registrazione scrivendo tutti i tuoi dati, devi scegliere una nuova password con cui accederai a quel sito e può essere anche diversa rispetto a quella dell'email, oppure la stessa, come vuoi tu. E' la normale prassi di registrazione per qualsiasi sito, tranquilla :)

      Elimina
  5. Ciao Zucchero nero...verrò a trovarti spesso, mi sei simpatica e dici le cose in maniera chiara....adoro le persone così!!! Finalmente una persona che conosce un linguaggio semplice, diretto, concreto e sintetico. Non è mica facile!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto un complimento bellissimo. La mia autostima camperà di rendita per almeno un paio d'ore, grazie *.*

      Elimina
  6. buongiorno zucchero io sono alle prime armi e vorrei un'aiuto, mi sono registrata su zanox ora mi trovo nell'ultima fase dovrei inserire la mia pagina web che ancora non ho, quello che vorrei capire i siti come zanox mi procurano clienti?
    quindi aiutami un po a districarmi
    baci fragolitas

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i siti tipo zanox ti procurano pubblicità di aziende da inserire nella tua pagina web e, se queste aziende venderanno tramite il tuo sito, guadagnerai una piccola percentuale :)

      Elimina
  7. Ciao Zucchero Nero! voglio farti i complimenti per il tuo blog, favoloso!!
    poi vorrei chiederti due cose, credo che tu mi possa essere di aiuto vista la tua esperienza! intanto vorrei sapere dove potrei trovare un template carino tipo il tuo (sfondo chiarissimo, pulito, semplice) per il blog che ho creato (http://psicologiaperfamiglia.blogspot.it)..
    e inoltre visto che mi sono affiliata a zanox, vorrei inserire alcuni link a specifici prodotti, tipo della Feltrinelli (dalla quale sono stata accettata)..ma non riesco a farlo..mi viene soltanto data la possibilità di mettere banner scelti da loro, e nella sezione deeplink non riesco a sostituire il codice per mettere ad esempio un libro....vorrei pubblicizzare soltanto alcuni libri di cui scrivo....ti ringrazio, spero che tu mi possa aiutare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! scusa il ritardo, da quando non funziona più il widget dei commenti recenti mi accorgo dopo un secolo di ciò che accade @.@

      allora, i templates puoi trovarli ovunque, ti basta cercare su google "templates per blogger" e ne troverai un'infinità. Oppure puoi usare quelli che faccio io :P che trovi qui:
      http://zuccheronero.blogspot.it/search/label/Templates%20per%20blogger

      Se ti piace questo template, sappi che a breve lo renderò disponibile sul blog ^^ (gratis ovviamente)

      Ecco, questa faccenda dei deeplink diretti verso i prodotti non ero riuscita a risolverla nemmeno io... l'unica cosa che riesco a fare è creare dei piccoli cataloghi con i pochi prodotti che mi interessano, ma sono orribili!! spero che in tutto questo tempo tu sia riuscita a capire come si fa, così me lo spieghi anche a me à.à

      Elimina
  8. Ho provato sia Sprintrade che Zanox, ottimi programmi di affiliazione ma ritardano sui pagamento. Preferisco Cickbank e amazon per quanto riguarda i pay per click sicuramente Adsense non delude mai.. :) ottimi punti di vista da Misterzu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per i consigli ^^
      con amazon non ci ho mai guadagnato il becco di un quattrino, probabilmente perchè il mio bacino di utenza non è interessato agli acquisti in quel sito.

      adsense non lo so, non mi ha accettata perchè ritiene che questo blog sia a sfondo pornografico (?!?!), probabilmente perchè scrivo con termini da scaricatrice di porto X°D

      clickbank e misterzu non li conoscevo. ci darò uno sguardo :)

      Elimina
  9. ciao zucchero vorrei farti 3 domande se mi sai rispondere non ho piu incertezze per aprire il mio blog....voglio aprire un sito di musica che è la mia passione quindi....ci sono banner pubblicitari riguardanti la musica?se volessi mettere il banner di una casa di strumenti vendita online devo fargli la richiesta o loro se il mio blog funziona o la mettono loro...come funziona??i pagamenti come vengono fatti... cnel login ci sono gli spazi numero carta di credito,post pay ecc??grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao :) sicuramente in tutti questi siti troverai dei banner pubblicitari a siti online che vendono prodotti musicali, ad esempio la feltrinelli o la mondadori sono affiliati sia con zanox che con tradedoubler, inoltre trovi i banner di molti negozi di elettronica che vendono anche strumenti musicali.

      tramite questi siti, puoi fare la richiesta alle varie aziende e vedere se ti accettano.

      la maggior parte di questi siti paga solo con bonifico, quindi devi avere un codice iban. sprintrade paga anche con paypal ma te lo sconsiglio perchè non ho mai visto tra le loro affiliazioni nulla che abbia a che fare con la musica.

      se hai un blog di successo, può accadere che qualche azienda ti contatti per proporti una collaborazione, ma ti consiglio di non aspettare che accada e di cercarti tu le collaborazioni perchè, a meno che uno non sia strafamoso, non accade spesso.

      scusa il ritardo della risposta @.@

      Elimina
  10. Per guadagnare qualcosina bisogna offrire contenuti di qualita' e mostrare un minimo di versatilita'. Poi, condividere gli articoli, condividere-condividere-condividere.

    Non capiro' mai se con banner italiani guadagno lo stesso anche se vengono visualizzati all'estero, ma credo di no, e visto che il 40% dei miei lettori sono esteri non e' bene.

    Con adsense guadagno 10 euri al mese circa. Con i banner di altervista pure. Solo click e view.

    Comunque la pubblicita' adsense va a scovare genericamente gli interessi dell'internauta e da questi verra' generata la pubblicita' piu' consona sul vs sito.

    Ad esempio, ho un sito che cura misteri, scienze ed altro, ma la categoria che mi frutta di piu' e quella del commercio.

    Commercio e industria (21)
    30,8%
    23,5%
    0 / 21
    Poi,

    Computer ed elettronica di consumo (22)
    17,4%
    29,6%

    Quella dell'elettronica e sicuramente quella che rende di piu per il rapporto Vis. Guad.

    Mi dovro' decidere a bloccare quelli meno redditizi.

    Da pochi mi sono affiliato ad uno straniero $. Si vedra'.

    Blog da 400 visite al giorno. http://portalemisteri.altervista.org/blog/

    RispondiElimina
  11. Davvero un ottimo Modo per iniziare a guadagnare online partendo da zero.. Interessante la guida.. Da Misterzu

    RispondiElimina

  12. salve, ho scoperto un sito pay for click che paga davvero. ci sono diverse testimonianze di prelievo e è tutto italiano:
    http://www.bravolinks.it/?ref=ozner6

    RispondiElimina
  13. Ciao Zucchero Nero,
    Voglio eingraziarti per le utili informazioni considerando che, da un po di tempo, sto valutando di aprire un blog o sito per una nicchia di persone interessate all'argomento. Essendo nuova devo fare il calcolo che ci vorrà un po di tempi per riuscire ad avere persone che mi seguano, anche se nei vari social mi conoscono molte persone ma come hai detto tu, non vuol dire che poi possano seguire il blog.Mi piacerebbe scegliere la tipologia di banner pubblicitari da inserire all'interno del blog o sito e riguardano libri, arte ed eventi creato per pubblicizzare, appunto, questa tipologia. Avevo pensato anche di proporre, io di persona lo spazio, all'interno del blog o sito per un periodo ma non ho idea quanto potrei chiedere se, per esempio, tengo la pubblicità per un mese o più. Tu puoi darmi un consiglio su questo. Te ne sarei molto grata. Attendo risposta, appena ti è possibile e grazie ancora. Buona continuazione. Ciao

    RispondiElimina
  14. Ciao Zucchero Nero,
    Voglio eingraziarti per le utili informazioni considerando che, da un po di tempo, sto valutando di aprire un blog o sito per una nicchia di persone interessate all'argomento. Essendo nuova devo fare il calcolo che ci vorrà un po di tempi per riuscire ad avere persone che mi seguano, anche se nei vari social mi conoscono molte persone ma come hai detto tu, non vuol dire che poi possano seguire il blog.Mi piacerebbe scegliere la tipologia di banner pubblicitari da inserire all'interno del blog o sito e riguardano libri, arte ed eventi creato per pubblicizzare, appunto, questa tipologia. Avevo pensato anche di proporre, io di persona lo spazio, all'interno del blog o sito per un periodo ma non ho idea quanto potrei chiedere se, per esempio, tengo la pubblicità per un mese o più. Tu puoi darmi un consiglio su questo. Te ne sarei molto grata. Attendo risposta, appena ti è possibile e grazie ancora. Buona continuazione. Ciao

    RispondiElimina
  15. Ciao Zucchero Nero,
    Voglio eingraziarti per le utili informazioni considerando che, da un po di tempo, sto valutando di aprire un blog o sito per una nicchia di persone interessate all'argomento. Essendo nuova devo fare il calcolo che ci vorrà un po di tempi per riuscire ad avere persone che mi seguano, anche se nei vari social mi conoscono molte persone ma come hai detto tu, non vuol dire che poi possano seguire il blog.Mi piacerebbe scegliere la tipologia di banner pubblicitari da inserire all'interno del blog o sito e riguardano libri, arte ed eventi creato per pubblicizzare, appunto, questa tipologia. Avevo pensato anche di proporre, io di persona lo spazio, all'interno del blog o sito per un periodo ma non ho idea quanto potrei chiedere se, per esempio, tengo la pubblicità per un mese o più. Tu puoi darmi un consiglio su questo. Te ne sarei molto grata. Attendo risposta, appena ti è possibile e grazie ancora. Buona continuazione. Ciao

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger