Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

13/06/12

Le frasi di Facebook sono profonde

facebook frasi

Su facebook gli aforismi si chiamano frasi. Le citazioni si chiamano frasi. I brani si chiamano frasi. I tuoi cugini si chiamano frasi. Le frasi si chiamano frasi. A volte ho il dubbio di essere una frase.

I links di facebook sono una tortura per la mia mente.

La gente spesso cita a casaccio senza avere la minima cognizione di cosa sta citando, e va bene. Ti piace una cosa, la condividi, amen. Ma se decidi di creare quegli stramaledetti links, abbi almeno l'accortezza di scriverli correttamente, in modo da non torturare i miei neuroni.

Quando voglio rileggere dei brani di libri che non ho con me, cerco su google il testo che ricordo. Qualche anno fa trovavo poco, ora trovo di più, ma è atroce. Le citazioni dalle fonti sbagliate sono all'ordine del giorno, a volte le fonti non ci sono affatto. Gran parte dei links di facebook sono fatti di brani in cui sono state eliminate alcune parti e i "buchi" non vengono nemmeno segnati con il simbolo [...], cosicchè il senso del discorso viene stravolto e, se non conosci il libro originale, credi che l'autore abbia scritto cose che magari non ha mai nemmeno pensato.

frasi facebook
Sento spesso lamentele a proposito della stupidità umana brutalmente esposta da facebook, sul qualunquismo, sulla banalità, ma mai ho sentito lamentele a proposito dei più celebri aforismi stravolti, rimasticati, fatti a pugni e ridotti al triste appellativo di "frasi". Sono l'unico essere umano sulla faccia della terra a cui la cosa fa girare i coglioni?

Le frasi di facebook con più mi piace sono generalmente le più banali. Siamo tutti coltissimi a furia di condividere links storpiati. Finchè non becchi quello che conosce le fonti, ovviamente. Perchè mi tocca assistere a questo scempio? E soprattutto, perchè gli amministratori delle pagine realizzano tale scempio?

7 commenti:

  1. Io me ne sono lamentato giusto ieri :D

    Sincronicità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dove te ne sei lamentato e con che termini? sono curiosa XD

      Elimina
  2. Giusto, è un disastro! Scrivilo anche su feisbuc no? Per non parlare del italiano che la gente a smesso di saperlo :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma su facebook penso l'abbia postato rss graffiti U.U

      Elimina
    2. mio dio sono così assuefatta dagli errori grammaticali che lì per lì il tuo commento mi sembrava normale @.@

      Elimina
  3. Ma quindi tu hai un blog dove scrivi cose meravigliose comer questa

    http://www.massimilianoagati.com/2012/05/poco-piu-di-un-bluff.html

    e non mi hai detto niente? anche io non sopporto i dream theater, sono dei freddi fenomeni da baraccone

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger