Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

21/05/12

Gothic make up occhi, sei trucchi per non sembrare lo Zio Fester

gothic make up occhi: disegni sulle palpebre
Fino a qualche anno fa i miei amici rimanevano allibiti nel vedermi truccare: ci impiegavo un massimo di due minuti. Un chilo di ombretto nero, due belle righe di matita e una manciata di correttore sulle occhiaie. Fine. Ero la donna più veloce del west e i risultati, naturalmente, erano pessimi: sembravo lo zio Fester. Da quando è esplosa la moda degli emo e il loro orribile trucco da panda sono andata in crisi.

Per le ragazze che amano un make up gothic, il trucco degli occhi rischia di risultare monotono. Unire quintali di ombretto nero su matita nera e kajal nero ed eyeliner nero eccetera fa molto dark ma, oltre ad essere un tantino ripetitivo, affossa gli occhi, toglie luminosità allo sguardo e rischia di farti assomigliare ad un panda visto che spalmare sulle palpebre cosmetici in quantità industriale li fa sbavare nel giro di un paio d'ore.

Per evitare l'effetto zio Fester pur mantenendo lo sguardo deciso che tanto amiamo bisogna seguire dei semplici accorgimenti:

  • Preparare la pelle con un buon fondotinta e una spolverata di cipria vi aiuterà a non far sbavare il trucco. Se non usate il fondotinta va benissimo anche il correttore. Certo, nessuna base farà miracoli nel reggere il trucco: se dovete passare una giornata sotto il sole qualsiasi make up marcato dopo un pò si squaglierà. In tal caso cercate di non usare un trucco troppo carico e portatevi l'occorrente per ritoccarlo di tanto in tanto.
    gothic make up
  • Incorniciare gli occhi con sopracciglia perfette. Un buon make up degli occhi implica necessariamente delle sopracciglia perfette. Lo so, lo so, rifarsi le sopracciglia è un'attività frustrante e noiosa e spesso le lasciamo vagare a caso augurandoci che nessuno si accorga delle piccole foreste incolte. E invece no. Mettetevi l'anima in pace, dobbiamo curarcele,  le sopracciglia sono ancora più importanti del make up. Sono una parte fondamentale delle nostre espressioni e cambiandone l'arco  cambia anche l'apertura del nostro sguardo. Armatevi di pinzetta e scegliete la forma più adatta al vostro viso, esistono molti siti che spiegano come fare, tipo questo



    cyber gothic make up
  • Giocare con gli ombretti colorati renderà il vostro make up meno monotono. Attenzione: i colori nel make up gothic vanno usati sapientemente. Se non siete convinte dell'abbinamento, meglio non usarli affatto che combinare un papocchio. Per un gioco di colori di grande effetto consiglio la regola del contrasto, cioè utilizzare il colore opposto rispetto all'elemento più colorato che avete addosso: capelli, abbigliamento, smalto. Lasciate perdere il colore delle iridi, a meno che voi non utilizziate delle lenti colorate a mio parere preoccuparsi del colore degli occhi è irrilevante nel caso del make up gothic, visto che è talmente forte da rendere smorto qualunque colore naturale. Per capire quali sono i colori opposti date un'occhiata al cerchio di Itten. Fanno contrasto tra loro i colori che stanno agli estremi del cerchio.
  • Applicare un ombretto illuminante. Più un trucco è scuro, più sarà indispensabile inserire i classici punti luce: l'angolo interno dell'occhio, il centro della palpebra e sotto le sopracciglia. Lo so che la parola "illuminante" vi dà la sensazione di essere meno tetre, ma ficcatevi in testa che perfino Morticia lo usava. 

    gothic make up occhi eyeliner ombretto rosso
  • Non esagerate col contorno occhi. Lo so, è difficile. Ogni dark lady che impugna la matita nera si sente invincibile come se avesse lo scettro lunare, viene voglia di annerire il tutto spasmodicamente, lo so, cazzo se lo so. Ma ricordate gli emo e lo zio Fester e cercate di darvi una calmata. Sì a kajal e eyeliner, se usate la matita consiglio di fissarla con un pochino di ombretto nero per evitare che sbavi. Potete usare qualche tratto di eyeliner colorato quà e là, io comunque consiglio di rimanere principalmente sul nero. Va bene che non dobbiamo sembrare lo zio Fester, ma nemmeno una fottuta bomboniera. Infine, una bella passata di mascara nero. Una mia amica ha i capelli rosso fuoco e usa del mascara blu elettrico su un make up nero come la pece, l'effetto è davvero bello. Ah, la sacrosanta regola del contrasto.
     
  • Siate creative con l'eyeliner. Sì a disegni, ghirigori, ragnatele, linee che si intersecano. La nostra AdoraBatBrat è una maestra dei ghirigori goticosi. Sbizzarritevi. L'unico inconveniente dei ghirigori è che bisogna fare attenzione a non farli sbavare per non sembrare un clown strafatto.

2 commenti:

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger