Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

26/04/12

Torta azzurra alla vaniglia

torta azzurra alla vaniglia
Più passa il tempo più non mi piace cucinare. Di solito attribuisco la causa ad una delle case di studenti in cui ho vissuto, talmente sporca che gli scarafaggi per poco non ti si tuffavano nell'acqua della pasta. Credo che mi abbia fatto passare quel pallido stimolo ad avvicinarsi ai fornelli utile se non altro per la sopravvivenza. Ma ad essere onesti, non è proprio colpa della condivisione della cucina con famiglie di scarafaggi se il salato non ce l'ho nel sangue. L'unica cosa che adoro e che non mi stancherei mai di fare sono i dolci. Sfiga vuole che io sia perennemente circondata da gente a dieta, salutisti, con problemi di colesterolo alto, col diabete, in sovrappeso, mi è capitata perfino una coinquilina vegana che non mangiava i miei dolci perchè "povere mucche, povere galline, io proprio non me la sento". Sogno un mondo in cui poter ingozzare la gente senza sensi di colpa, per il momento mi limito ad ingozzare me stessa. E comunque, ho trovato questa ricetta di una torta alla vaniglia azzurra. Non ho provato a farla, ma ha l'aria buonissima :)  torta azzurra alla vaniglia

7 commenti:

  1. Con che tipo di tea starebbe?

    RispondiElimina
  2. Fantastica *_* devo provarla!
    Comunque ti capisco, anche io adoro cucinare dolci, quelli sì che danno soddisfazione!

    Laura

    RispondiElimina
  3. cucina per me, io mangio tutto ti toglieresti un monte di soddisfazioni.

    RispondiElimina
  4. secondo me con quel tè indiano che ti ho fatto provare l'altra volta ci starebbe d'incanto.

    eh si laura, e poi sono così colorati *.*

    caro anonimo, certo, se ti firmassi ogni tanto -_-

    RispondiElimina
  5. Allora attrezzati e cucina :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cazzate a parte devo organizzare meglio i miei attacchi dolciari mirandoli verso gente che non ha problemi di colesterolo alto eccetera, quì rischio di compiere omicidi involontari O.o

      Elimina
    2. devo segnarmi nel quaderno delle ricette un elenco di vittime. tu sarai una di loro.

      Elimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger