Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

25/04/12

Andy Warhol vs Takashi Murakami

Andy Warhol

Tutti conoscono Andy Warhol, i suoi ritratti di Marilyn Monroe e la sua zuppa Campbell. Non si discute: Warhol è il re della pop art.

Ma anche no.

Premettendo che le uniche due cose pop che riesco a tollerare sono gli unicorni e il mio fidanzato, premettendo che la pop art non mi fa proprio impazzire, come concetto dico, secondo il mio modesto parere - che è da prendere con le pinze - chi ha realmente centrato il bersaglio in questo campo non è Andy Warhol, bensì Takashi Murakami. Da non confondere con lo scrittore Haruki Murakami.

Semplicemente Warhol ha avuto più successo visto che si occupava di americanate e le robe occidentali sono decisamente più in voga (e quindi più pop) a livello globale. Ma Takashi Murakami è capace di andare al nocciolo della pop art asiatica con una fantasia, un gusto del trash ed un'ironia che secondo me sono superiori a quelle di Warhol.

Takashi MurakamiTakashi Murakami




Takashi Murakami

Takashi Murakami

Takashi Murakami
Takashi Murakami
Takashi Murakami
Takashi Murakami
Il Buddha di Tahashi Murakami. Un'opera efficace nella sua bruttezza

2 commenti:

  1. O Warhol o Murakami la pop art continua a non piacermi affatto, è più forte di me. Il buddha magari mi ispira qualcosina, ma il resto mi passa cerebralmente inosservato.

    [Vile]

    RispondiElimina
  2. Devo dire che le prime due mi hanno fatto ridere abbastanza... xD

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger