Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

21/03/12

Tè verde vs tè bianco. Vince il bianco

the bianco
Si dice che il tè verde sia un vero e proprio elisir di giovinezza, ma non bisogna mai fidarsi delle dicerie. Quindi, qual'è il tè che fa più bene? Non che io sia particolarmente salutista, anzi, mi sto preparando per una rapida morte visto che fumo come una ciminiera. Però insomma, se la mia mania di tracannare tè compulsivamente dovesse servirmi a qualcosa voglio quantomeno rallegrarmene e illudermi che se accorcio da un lato e allungo dall'altro dovrei essere pari. E poi ho letto che i fumatori giapponesi raramente si beccano il cancro ai polmoni. Chi lo sa.

Pare che in realtà tutti i tipi di tè possiedano sostanze antiossidanti e benefiche per l'organismo. Bere tè fa bene sempre e comunque. Ma il processo di fermentazione fa sì che il tè perda parte delle sostanze benefiche, quindi il tè non fermentato (bianco e verde) è in assoluto il più salutare.

Recenti studi hanno dimostrato che il tè bianco sia addirittura migliore del tè verde. Il tè bianco è utile per:

  • prevenire il cancro
  • rallentare l'invecchiamento
  • rallentare la comparsa delle rughe 
  • prevenire le malattie cardiache 
  • prevenire e combattere l'obesità (si, il tè bianco aiuta a dimagrire)
  • abbassare il colesterolo
Insomma, il tè bianco ancora più del tè verde serve a vivere più a lungo. Infatti è il più costoso e il più raro tra tutti i tè. Bisogna considerare che gli antiossidanti presenti nel tè fanno un effetto degno di essere preso in considerazione solo nel momento in cui se ne assumono 4-6 tazze al giorno,  una media a cui noi occidentali decisamente non siamo abituati. Se non vi piace il tè ma volete comunque imbottirvi di antiossidanti, sappiate che esistono degli integratori a base di estratto di tè. Sono delle pillole verde acceso. 


tè bianco

9 commenti:

  1. Tea bianco... me ne ricorderò la prossima volta che metto piede al Cha

    RispondiElimina
  2. I giapponesi sono raramente colpiti dal cancro per lo stile di vita che hanno e per la loro dieta...Ricordiamoci che Napoli è la città più colpita dalle malattie tumorali...veloce confronto tra noi italici e i nippo

    RispondiElimina
  3. @Vinz: uhuhuh non vedo l'ora di farti assaggiare una chicca appena acquistata!

    @Manuel: sarà, ma ho letto in giro che il consumo abbondante di tè contribuisce parecchio :)

    RispondiElimina
  4. Uhhh, cosa? cosa? cosa?
    ( ho dormito 3 ore e sono molto eccitabile in questo momento )

    RispondiElimina
  5. tè bianco di altissima qualità U.u

    RispondiElimina
  6. tu mi vizi!
    ( e io ti voglio bene :D )

    RispondiElimina
  7. bah. uno che non assaggia il tè indiano per timore dell'effetto della caffeina all'una di notte non è un vero teinomane.

    RispondiElimina
  8. ma ma...io soffro di insonnia :( e l'indomani mi dovevo alzare presto! non posso dormire sempre 3 ore a notte!

    RispondiElimina
  9. Ho dell'ottimo tea verde che sembra essere gunpowder, l'ha preso un mio amico in un negozio di cinesi che vende solo roba cinese... non abbiamo idea di cosa ci sia scritto nella busta.quando lo proviamo?

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger