Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

02/09/11

Quel movimento nell'acqua affilata


Squilibri biochimici le incastrarono caleidoscopi terrificanti dentro le iridi e tutto sommato continuava a nuotare dentro alla boccia di vetri rotti. Quel movimento nell'acqua affilata le ricordava il battito d'ali. Quel movimento nell'acqua affilata le ricordava la sensazione del volo.

4 commenti:

  1. Trovo che tu sia mitica, ti seguo da un po' e quando ho letto la tua analisi del testo di "Vedo nero" sono morta dalle risate...complimenti davvero!:)

    RispondiElimina
  2. ogni tanto passo. Aggiunta su skype comunque, accetta :*

    Lint

    RispondiElimina
  3. @cook
    O__O

    @RedClouds
    i complimenti falli a quel geniaccio di zucchero che ha scatenato una valanga di dubbi amletici nel cervello degli italiani XD

    @ Lindt
    appena mi collego volentieri u.u

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger