Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

23/09/11

La torre azzurra


Ho sognato di dormire su un letto appeso con un fragile gancio al soffitto di una torre altissima. Era tutto azzurro intorno. Al ritorno da un concerto entravo dalla finestra dell'ultimo piano per andare a dormire. Il gancio che reggeva il letto scricchiolava. Ho sognato che non me ne importava un accidente di cadere.








5 commenti:

  1. Che inconscio interessante che hai :)

    ( ho trovato un modo semplice per commentare su questo blog, usando l'openid di ubuntu! )

    RispondiElimina
  2. uh. bene. si, il mio inconscio è molto interessante, freud ne andrebbe matto. soprattutto quando ho sognato di far sesso con mio fratello, considerando che sono figlia unica.

    RispondiElimina
  3. Come hai fatto a sognare di far sesso con tuo fratello se sei figlia unica? :|
    [Vile, alquanto shockato dal paradosso onirico]

    RispondiElimina
  4. tutto è possibile nel magico mondo morgano XD

    RispondiElimina
  5. Darei un bel nickelino per poter fare una passeggiata dentro la tua mente, davvero, basta che però qualcuno mi prometta di riservarmi uno strizzacervelli per quando ne esco, sempre se ne esco intero :| Comunque, forse una piccola interpretazione per questo sogno del letto pensile l'avrei, ma dubito sia corretta
    [Vile]

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger