Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

25/08/11

La memoria dell'acqua, Masaru Emoto

underwater

Non si tratta di esoterismo campato in aria. Il concetto della memoria dell'acqua è stato dimostrato scientificamente da Masaru EmotoLa cristallizzazione dell'acqua cambia a seconda delle informazioni che essa riceve: alla musica che ascolta, al linguaggio umano a cui è sottoposta. L'acqua capisce e assorbe le nostre energie, che siano armoniche e disarmoniche.
Siamo per il 70% composti di acqua e se l'acqua è influenzabile attraverso il pensiero e le parole, ogni essere vivente lo è. Molti episodi attribuiti al paranormale o alle divinità potrebbero essere letti in chiave scientifica attraverso questa straordinaria scoperta. Seguono video di conferenze ed esperimenti dello scienziato Masaru Emoto.








7 commenti:

  1. Assolutamente geniale!! sono veramente sbalordita!!!!

    RispondiElimina
  2. *_________________________* fantastico!
    [woh ma volevo sapere, che macchinetta usi per ste foto? me la volevo prendere pure io, ma costano un po' troppo!]

    Lint.*

    RispondiElimina
  3. Mi piacerebbe crederci ma sono tendenzialmente scettica, ho dato una lettura ai commenti del tubo per vedere se ne usciva qualcosa di interessante (raro lo so, ma può capitare) ed in effetti un utente fa notare ciò:

    "Totale mancanza di mentalità scientifica. I progressi di migliaia di anni di "Scienza" buttati all'aria.

    Delle cose contestabili, ne dico una su mille: il contenitore dell'acqua viene completamente svuotato. I residui dell'acqua (es. microorganismi) che andavano a fondo nel recipiente dell'acqua sono finiti in buona parte nel secondo bicchiere e tutto il resto nel terzo. Il primo bicchiere ha ricevuto solo acqua "pulita", quella che nel recipiente era proprio sopra.

    Geniale Masaru, eh?"

    Anche questa teoria mi pare attendibile, anche se non so davvero dove diavolo si infilino i microorganismi, ci sarebbe piuttosto da riprovare la cosa al contrario.

    RispondiElimina
  4. "Mi piacerebbe crederci ma sono tendenzialmente scettica", se così è, a fanculo i commenti del tubo e sperimenta di persona, è quello che spetta ad una persona che è disposta a credere a qualcosa che vede ma rimane comunque perplessa, in fondo ti servono solo tre barattoli e un po' di riso, e vedere di persona sicuramente sarà molto più valido del semplice leggere un commento su youtube, dato che alla fine nemmeno è molto corretto (i batteri galleggiano perfettamente nell'acqua, tanto per smentire il commento da te citato). Sono disponibile per provare in contemporanea con te (se devo dirla tutta, non è che ci creda molto, ma lo tengo per me a differenza di quelli che criticano senza sperimentare), in fondo basta iniziare l'esperimento lo stesso giorno, scattare una foto ogni sette giorni fino allo scadere del mese e guardare i risultati.
    Morgana, dato che tu sembri crederci, se Giulia accetta perché non ti unisci all'esperimento anche tu (Facendo ingoiare un bel rospo al tuo amico Desty, se riuscisse, ed anche se non riuscisse dato che lui s'è limitato a contestare arbitrariamente portando ad esempio una teoria simile ma comunque diversa)?
    [Vile]

    RispondiElimina
  5. Di certo quando vorrò/potrò sperimentare non avrò bisogno che qualcuno me lo ricordi, specie se in modo così piccato senza nemmeno avere la più pallida idea di chi e come sia la persona con cui si sta parlando °___° se poi era una risposta al commento da me citato mi pare scontato dire che i toni usati dall'utente (di cui ovviamente non posso essere responsabile O.ò) non combaciano affatto con quelli che volevano essere i miei, per quanto mi riguarda non ci vedo nulla di male nell'ipotizzare, che è ben diverso dall'aver ragione in modo arbitrario =/

    RispondiElimina
  6. Uhm... rileggendomi e leggendo la tua risposta ho come la vaga sensazione di aver usato un tono da stronzo. :/ Se così è (e lo è), scusa, non era volontario ma ho la pessima abitudine di non rileggere ciò che scrivo. Comunque, sempre disponibile per svolgere l'esperimento in contemporanea, se hai interesse ad approfondire.
    Eventualmente l'indirizzo è viledemonsoul@msn.com.
    [Vile]

    RispondiElimina
  7. Verificare l'esperimento è stata la prima cosa che mi è venuta in mente dopo aver visto il video, semplicemente al momento non ho tempo, ma appena possibile mi piacerebbe =P

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger