Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

03/05/11

Un giorno saremo in una coloratissima foto

monster high draculaura

E quel giorno è arrivato. Emily e io. Io sono quella a destra ovviamente. Visto che abbiamo i capelli intercambiabili perchè a volte io sono blu e lei fucsia e viceversa, abbiamo stabilito che Draculaura di Monster High siamo tutte e due. E faremo come nel libro "La piccola principessa" dove la protagonista lascia alle sue compagne una bambola. Parlate con lei, è come se parlaste con me. Così io mi comprerò una Draculaura identica, ma la mia si chiamerà Emily e la sua Morgana. E parleremo attraverso bambole telepatiche e identiche. Saranno dialoghi incredibili. E' stata una sua idea, giuro. Adoro quando le persone assecondano i miei deliri, ma quando addirittura mi coinvolgono in deliri eccessivamente strampalati perfino per la mia logica illogica, è il paradiso.


Denise: Vorrei che il mio viso apparisse sulla copertina di Vogue.
Davi: Io vorrei essere Vogue.
Denise: Vorrei un duplice primo piano con il trucco sfatto e le lacrime fino al mento.
Davi: E un adesivo della Ferrari sulla fronte.
Denise: Non pensate che il mio viso sia perfetto per la copertina di Vogue?
Davi: Lady D. non approverebbe.
Demon: Lady D. è morta.
Davi: Viva la regina!
Denise si avvicina allo specchio e con un pennarello traccia un rettangolo formato rivista attorno al suo primo piano. Scrivendoci sopra "Vogue" inizia a piangere e le lacrime le scendono fino al mento facendole colare il trucco.

Isabella Santacroce, Luminal

6 commenti:

  1. mi sembravi tu O_O lo giuro.
    Comunque, non ho iniziato a drogarmi è bello così passo naturalmente tra l'euforia e le crisi di pianto e quando scrivo scrivo stronzate. Sì, dovrei smetterla di inchiostrare senza guanti ma me li son dimenticati e non avevo minimamente voglia di tornare a casa a prenderli.
    Come stai?
    tanti baci. LintLint.

    RispondiElimina
  2. ciao leccatrice di rane! ehm.. dai l'importante è che l'euforia l'abbia vinta su tutto u_U una volta mi ero scordata i guanti anch'io e ho avuto le mani nere e lerce per tutto il giorno. Era divertentissimo quando andavo nei negozi e toccavo i vestiti e le commesse mi guardavano terrorizzate uhahahaahahha XD

    RispondiElimina
  3. eesatto. a me invece guardavano male sul tram, non so pensavano avessi qualche cosa di strano probabilmente. MUAHHAAHAHHAHAHAHAH
    poi dovrò capire perchè non mi riesce mai di mettere i fogli dritti sul torchio, la mia incapacità raggiunge traguardi mai visti.
    tanti baciiii!

    RispondiElimina
  4. Ti avevo mandato il commento via mail, e non ricordo cosa dicevo XD Vabbè, comunque. Mi lasci davvero senza parole :')
    Sempre felice di offrirle nuovi deliri, signorina Morgana :D

    RispondiElimina
  5. aspetta che io reperisca una bambola telepatica e poi vedrai che ridere a scambiarci deliri senza parlare XD

    RispondiElimina
  6. @ lintu: se ripassi da quì sappi che anch'io li mettevo sempre storti i fogli sul torchio, non so perchè o.o

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger