Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

17/05/11

Memoria a breve termine, l'elisir della giovinezza

Eternal Sunshine of the Spotless Mind
Tanto se mi lasci ti cancello.
"Sembrerebbe un controsenso, eppure essere bravi nel “dimenticare” è ciò che permette a molte persone di avere una grande memoria. Durante la ricerca del dr. Wagner i partecipanti più efficienti furono quelli in grado di dimenticarsi informazioni irrilevanti. Il test eseguito prevedeva la memorizzazione di parole per dimostrare che il cervello sceglie di ricordare informazioni che pensa possano essere rilevanti, mentre cancella attivamente ricordi simili ma meno utilizzati e presumibilmente meno utili. Questo processo sembra essere indispensabile per organizzare i ricordi ed evitare il disordine.

“Ogni volta che state cercando di ricordare qualcosa il cervello si riorganizza effettuando un costante lavoro di rivalutazione dei ricordi al fine di dare loro la giusta importanza.” spiega Brice Kuhl, membro del team di ricerca, “Con questo semplice test studiamo come il cervello organizzi la memoria al fine di indebolire i ricordi che causano conflitto e confusione. Questo è un processo che probabilmente avviene di continuo”.

Quindi il cervello non può lavorare velocemente ed in maniera efficace se non avesse la capacità di dimenticare ciò che valuta possa essere irrilevante. La mente umana non gradisce essere ingolfata dalle informazioni superflue."
Fonte: Psiconauta

Ok. In effetti è vero, ricordo alla perfezione ciò che mi interessa mentre rimuovo tutto il superfluo. Col tempo dimentico i momenti brutti della mia vita. Non è che li dimentico del tutto, diciamo che si appannano. Riesco solo a ricordare la mia opinione sugli eventi, non ho le immagini precise nè il ricordo delle sensazioni, come se non fosse accaduto a me insomma. I momenti belli invece me li ricordo con esattezza quasi maniacale, potrei star lì ad elencare i colori, gli oggetti, gli odori, le luci, cosa indossavano le persone, cosa abbiamo mangiato a pranzo, la forma delle tazzine, cosa c'era appeso al muro, cose così.  Il problema è che non puoi decidere cosa ti interessa e cosa no. Seguono seghe mentali inutili, ignoratemi.



Per esempio, non puoi decidere che è giusto ed educato memorizzare la faccia di una persona che si è appena presentata. Ho dei grossi problemi con i tratti somatici della gente, alcune persone si sono presentate decine di volte, che figura di merda, e le ho memorizzate solo quando sono diventate parte attiva della mia vita. Temo che non riesco a ricordare i volti delle persone perchè la mia mente li considera "informazioni superflue". Questo sì che è vero egocentrismo. Mi viene da pensare alla gioventù moderna che ripete con orgoglio "io valgo, io credo in me, io sono narcisista ed egoista, io io io" e alla fitta di dolore che provo tutte le volte nel sentire queste parole e accorgermi che ormai la mia generazione non esiste più, che non faccio parte dei giovani, che sono passata alla fase adulta, che è subentrato il cambio insomma. Ecco, la mia incapacità di memorizzazione dei tratti somatici è la prova lampante del mio egocentrismo seppur inconscio. Io sono egocentrica, dunque sono giovane. Vaffanculo, bimbiminkia, sono più minchia di voi perchè il mio egocentrismo è addirittura inconscio!
se mi lasci ti cancello
A proposito, leccatrice di rane, ti ho sgamato l'immagine da tumblr.

8 commenti:

  1. Quel film mi è piaciuto tanto... comunque, tu egocentrica? credo dipenda dal carattere più che dalla generazione... sappiamo bene che ci sono persone un anno più grandi di me che non fanno altro che dire io u.u *coff coff*
    ''pio''

    RispondiElimina
  2. ogni riferimento a persone o fatti realmente accaduti è puramente casuale? XD comunque, mai fare di tutta l'erba un fascio, ma mi è capitato un sacco di volte e sono rimasta così ---> O_O ... insomma alla mia generazione insegnavano ad essere umili e se uno iniziava a pavoneggiarsi gli davano del cretino, ora è il contrario..

    RispondiElimina
  3. mondo triste
    ''pio''

    RispondiElimina
  4. smettila di pigolare che penso a twitter!!! cazzo! XD

    RispondiElimina
  5. Com'è che io rimuovo le cose importanti e ricordo alla perfezione le cagate inutili??! O_O

    RispondiElimina
  6. il punto è che in realtà tu ti ricordi ciò che il tuo cervello ritiene importante. evidentemente avete parametri diversi di valutazione tu e lui @.@

    RispondiElimina
  7. Ecco perché ho una memoria formidabile per moltissime cose ma mi dimentico dopo 5 nanosecondi i nomi delle persone nuove, le informazioni mi incaricano di riferire a terzi (sono mica un piccione viaggiatore, io!) e ogni argomento di studio esattamente 2,4 microsecondi dopo la fine dell'interrogazione.
    Eccellente!

    RispondiElimina
  8. Vero che questo articolo è estremamente illuminante? XD

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger