Zucchero Nero
PortfolioArteLibriDiarioContatti

29/04/11

I dark sono satanisti

Il sole mi mette sempre una grande pace interiore. Quando sto al sole raggiungo il Nirvana. In quella foto ero esaltatissima per via dei primi raggi di sole, notare la faccia perplessa della mia amica. Quando affermo di funzionare tramite fotosintesi clorofilliana la gente rimane sempre di stucco. "Sei una dark atipica" mi sento ripetere spesso. Questa frase riesco a capirla a stento, così come non riesco a capire il motivo per cui bisogna per forza categorizzare tutti. D'altronde, è pur vero che se mi capitasse per le mani un truzzo appassionato di letteratura rimarrei a bocca aperta e gli direi: sei un truzzo atipico. E lui possibilmente si offenderebbe e mi direbbe: come ti permetti, io non sono un truzzo solo perchè indosso i glitter sul culo e le scarpe dorate. Anch'io ho i miei pregiudizi, quando vedo qualcuno che indossa scarpe dorate penso automaticamente che sia stupido, dunque in parte capisco. Però non posso fare a meno di provare un filo di irritazione nel momento in cui la gente si aspetta che dato che ascolto soprattutto dark wave dovrei per forza essere "dark" e passare la mia vita al buio a leggere Baudelaire piangendo lacrime di sangue.

Ho recentemente scoperto che la parola "dark" viene ancora associata al satanismo anche da persone colte e giovani, il che mi fa rabbrividire. Povera, povera Italia, come ti sei ridotta. Certe stupide affermazioni me le aspetto da meridionali che raramente mettono il naso fuori dal proprio paesello, da gente che il mondo non lo conosce, in quel caso per quanto irritante credo sia comprensibile. Ma sentir pronunciare la solita manfrina sul dark e il satanismo da parte di giovani di mondo laureati che passano la propria vita rompendosi il culo a studiare mi fa venir voglia di picchiare la testa contro il muro. E mi viene in mente quella raccapricciante fiaba in cui Oscar Wilde ripete spesso che il protagonista, uno studente, riusciva a capire soltanto le cose che sono scritte sui libri. Ok, credo che andrò a soffiarmi il naso.

7 commenti:

  1. ma perchè la tua macchina fotografica mi fa gnocca? la gente ha il paraocchi. Effettivamente l' essere umano tende ad etichettare tutto. Sarà una questione di organizzazione? infondo tutti hanno le loro sfumature che li rendono unici..
    ''pio''

    RispondiElimina
  2. tu SEI gnocca, fattene una ragione. la tendenza ad etichettare la capisco, in fondo lo facciamo un pò tutti.. ciò non toglie che è irritante ritrovarsi addosso un'etichetta che non mi appartiene. ma comunque. guarda come siamo carine mentre sgozziamo i capretti ^_^

    RispondiElimina
  3. non possiamo sgozzare zanzare? ç_ç
    ''pio''

    RispondiElimina
  4. Le Bambole, in teoria, sono esseri inanimati, eppure a volte moriamo per poi risorgere. Peccato essere risorta su un post tanto scoraggiante... Quanto mi intristisce constatare che nemmeno la cultura riesce a battere il pregiudizio...

    RispondiElimina
  5. bella questa foto, sembri proprio una ninfa del sole.
    Leggendo il post mi viene da sorridere quando citi i laureati, che in quanto tali dovrebbero avere una mentalità aperta.... non ne conosco manco uno cosi. (e ti assicuro che tanti non si rompono il culo sui libri), poi mi è venuto da sorridere per la descrizione di un "truzzo". Hanno i glitter sul culo??! O_o'
    A me ste categorie mi fan ridere, però devi ammettere che ci sono ragazzini che fanno di tutto per farsi "etichettare come.."
    un saluto, buona giornata di sole :)

    RispondiElimina
  6. @Pio
    che c'entrano le zanzare? XD

    @Kukla
    uhm... guarda che sto blaterando a vanvera come al solito. Poi ti spiego.

    @Monica
    Ti garantisco che ho visto diversi truzzi con scarpe dorate e pantaloni glitterati. La cosa più terrificante è che si tratta anche di uomini e non ragazzini, sai, l'adolescenza è un momento difficile e nella confusione ci si potrebbe anche conciare da sbrilluccichino per la ricerca della propria identità, lo capisco. Però, che cazzo, gli uomini NO. Buona giornata di sole! ^_^

    RispondiElimina

Template and contents © Zucchero Nero • Powered by Blogger